Sassari, protesta lavoratori policlinico

I duecento lavoratori del Policlinico Sassarese attenderanno un atto ufficiale della Regione sino a giovedì, tenendo a freno la rabbia e l'angoscia per il loro posto di lavoro a rischio. Ma se entro quel giorno non arriverà da Cagliari nessuna notizia sull'accreditamento provvisorio scenderanno in piazza. La data è già fissata: lunedì 3 dicembre. Si partirà dalla struttura sanitaria di viale Italia e si punterà verso piazza Fiume, davanti alla sede regionale dell'Ats. La decisione è stata presa al termine dell'assemblea convocata dai segretari territoriali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, Antonio Canalis, Antonio Monni e Augusto Ogana, cui i dipendenti dell'ospedale privato hanno partecipato in massa. Sindacati e lavoratori auspicano che entro un paio di giorni l'assessorato regionale alla Sanità conceda l'accreditamento provvisorio almeno per le attività ambulatoriali, la riabilitazione, la diagnostica e tutti i servizi che non hanno a che fare con le sale operatorie, che sono fuori norma. La soluzione era stata ipotizzata nei giorni scorsi proprio dall'assessore regionale Luigi Arru. Intanto i commercianti di viale Italia si schierano con i lavoratori: per sensibilizzare i cittadini sulla vertenza in atto, esporranno nelle vetrine dei loro negozi un manifesto con la scritta "Io sto con il Policlinico".(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Sardegna News
  4. Sardegna News
  5. GalluraOggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cheremule

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...